Ordini religiosi attivi nel recupero delle vittime della tratta di esseri umani

La car­ità deve andare di pari pas­so con l’azione per la gius­tizia. I reli­giosi ci spie­gano come cer­cano di aiutare le vit­time sul­la stra­da del recu­pero e del rein­ser­i­men­to nel­la soci­età.
Sot­toti­toli in italiano.

  • 1. Intro­duzione del Pro­fes­sor Michel Veuthey, Ambas­ci­a­tore del Sovra­no Ordine di Mal­ta nel­la lot­ta alla trat­ta di esseri umani
  • 2. Inter­ven­to intro­dut­ti­vo su “Fratel­li Tut­ti” e traf­fi­co di esseri umani di Mons. Robert Vit­il­lo, Seg­re­tario Gen­erale, ICMC
  • 3. Sr. Mir­jam Beike, RGS, Moderatore
  • 4. Suor Maria Luisa Puglisi, AASC, lavo­ra con le vit­time del­la trat­ta in un cen­tro di accoglien­za a Valen­cia (Spagna).
  • 5. Suor Patri­cia Ebeg­bulem, suo­ra di St. Louis (SSL), fon­da­trice e diret­trice del­la Bakhi­ta House di Lagos (Nige­ria) che lavo­ra con le vit­time rim­pa­tri­ate del­la tratta.
  • 6. Padre Mark Ehi­chioya Odi­on, CBCEW, Coor­di­na­tore del Prog­et­to Africa, Con­feren­za Epis­co­pale Cat­toli­ca di Inghilter­ra e Galles. Mem­bro del grup­po bri­tan­ni­co San­ta Mar­ta, cam­pagna di sen­si­bi­liz­zazione del Reg­no Unito

Register to our series of webinars adlaudatosi on Human Trafficking

 
 

You have successfully registered !