Religiose attive nella difesa internazionale contro la tratta di esseri umani

“La car­ità deve andare di pari pas­so con l’azione per la gius­tizia. I reli­giosi ci spie­gano come cer­cano di essere la voce delle vit­time, che non pos­sono par­lare da sole. I temi trat­tati com­pren­dono il net­work­ing, le attiv­ità di sen­si­bi­liz­zazione, il lavoro di pre­ven­zione, la for­mazione e l’advocacy”.

  • 1. Intro­duzione del Pro­fes­sor Michel Veuthey, Ambas­ci­a­tore del Sovra­no Ordine di Mal­ta nel­la lot­ta alla trat­ta di esseri umani
  • 2. Osser­vazioni sul­la Diplo­mazia del­la San­ta Sede con­tro la trat­ta di per­sone di Mons. Robert Vit­il­lo, Seg­re­tario Gen­erale, ICMC
  • 3. Sr. Mir­jam Beike, RGS, Moderatore
  • 4. Suor Imel­da Poole, IBVM, Pres­i­dente del­la rete RENATE (Reli­gious in Europe, Net­work against Traf­fick­ing and Exploita­tion), OBE
  • 5. Suor Win­fried Doher­ty, Rap­p­re­sen­tante delle ONG pres­so le Nazioni Unite a New York, Suore del Buon Pastore
  • 6. Bri­an Bond, diret­tore di Edmund Rice Inter­na­tion­al, è impeg­na­to a lavo­rare per i bam­bi­ni e i gio­vani emarginati.
  • 7. CONCLUSIONE: Luke de Pul­ford, Diret­tore e co-fonda­tore del­la Fon­dazione ARISE

Register to our series of webinars adlaudatosi on Human Trafficking

 
 

You have successfully registered !